Ci trovi in: Via Cavallotti, 101 Taranto

Salento-Puglia | NO TAP

Salento-Puglia | NO TAP

Il DPCM del 22 marzo disponeva la chiusura delle attività ritenute non essenziali.

TAP/SNAM non rientrano nella misura perché considerate opere strategiche, attività necessarie e indispensabili, rientrante nel codice ATECO del trasporto e distribuzione del gas.

Il decreto però si applica ad un’opera terminata e attiva non di certo ad un cantiere in corso d’opera, così, nel pieno di una PANDEMIA GLOBALE, TAP e SNAM continuano a lavorare indisturbate.

Le aziende appaltatrici e sub-appaltatrici hanno sfruttato questa forzatura ed hanno continuato a lavorare nel cantiere di S. Foca, lasciando gli operai al loro destino, senza l’adozione di nessun protocollo sanitario adeguato, senza distanza di sicurezza o dispositivi di protezione individuale, ergo nessuna delle precauzioni richieste per la limitazione del Covid-19.

Qualche operaio ha denunciato questa situazione e il clima di paura a cui sono sottoposti, arrivando a scegliere tra il lavoro e la tutela della propria salute ed a firmare un’autodichiarazione che esonera le ditte da ogni responsabilità.

Operai quindi abbandonati e isolati essendo senza nessuna tutela sindacale perché’ totalmente assente. Siamo di fronte all’ennesimo abuso, i decreti per la tutela delle persone non valgono per chi devasta il territorio, chi agisce imponendo opere inutili e dannose, ha il lasciapassare per distruggere anche la vita della gente.